il grande gatsby

Il ritorno del grande Gatsby

Published on UnaDonna

Di Caprio, Mulligan e Maguire: le stelle di Baz Luhrmann brillano nel film tratto dal romanzo di Scott Fitzgerald ambientato nei ruggenti anni Venti.

L’epica storia di cuori infranti, di illusioni e passioni, di lusso e ricchezza, al centro di numerose polemiche per la mai definitiva data d’uscita, sarà finalmente nelle sale italiane il 16 maggio. E prima ancora sarà proiettato all’apertura del Festival di Cannes, fuori concorso ma onorato di essere l’apripista sulla Croisette.

Il nuovo film, tratto dall’omonimo romanzo Il grande Gatsby, firmato Baz Luhrmannn, parla dell’America, quella spregiudicata, al di sopra delle leggi, quella dell’età del Jazz, delle maschiette, dei vestiti e gli accessori esagerati con piume e perle, quella degli anni Venti, dove Jay Gatsby dà feste leggendarie per riconquistare la sua amata Daisy.

Gatsby, da un grande libro ad un grandioso film

Questo 2013 vede l’industria cinematografica omaggiare ripetutamente la letteratura: dopo il successo di grandi kolossal come  Anna Karenina e I miserabili, ora tutti gli occhi sono puntati verso il nuovo film di Baz Luhrmann (Moulin Rouge e Romeo+Giulietta), l’adattamento cinematografico di un classico della letteratura americana.

“Negli anni più vulnerabili della giovinezza, mio padre mi diede un consiglio che non mi è mai più uscito di mente.
’Quando ti vien voglia di criticare qualcuno’ mi disse ‘ricordati che non tutti a questo mondo hanno avuto i vantaggi che hai avuto tu’. Non disse altro, ma eravamo sempre stati insolitamente comunicativi nonostante il nostro riserbo, e capii che voleva dire molto più di questo.“ E’ così che inizia l’opera maestra del grande romanziere statunitense Francis Scott Fitzgerald, terza fatica pubblicata nel 1925, dopo Di qua dal Paradiso e Belli e dannati, introducendo le tematiche che reggeranno le fila dell’intera vicenda.

il grande gatsby_festa

Ricostruzioni storiche sfarzose, costumi e scenografie sfolgoranti, e un sontuoso cast che vanta tra i protagonisti Leonardo DiCaprio, Tobey Maguire, Carey Mulligan, Joel Edgerton, Jason Clarke e Isla Fisher: le carte sono tutte in regola per essere uno dei film più attesi della stagione.

La storia e i personaggi

Per andare al cinema e non trovarsi impreparati, ecco qui in breve la trama –senza svelare troppo!- e i personaggi principali.

E’ la primavera del 1922 e Nick Carraway (Tobey Maguire), voce narrante e aspirante scrittore, lascia il Midwest per trasferirsi a Long Island -New York- dove, come vicini di casa, si ritrova da una parte sua cugina Daisy (Carey Mulligan), e dall’altra un misterioso nonchè carismatico milionario, che organizza feste strabilianti, Jay Gatsby (Leonardo Di Caprio). Il tutto condito da amori impossibili, sogni incorruttibili, mondanità, tragedie ed inganni, che si muovono e si mescolano al suon di charleston.

La versione di Baz

Dal talento creativo del regista Baz Luhrmann non ci possiamo aspettare niente di meno che le meravigliose scenografie a cui ci ha abituati con Moulin Rouge, e una personalissima interpretazione visiva di una storia d’amore impossibile, come già ci ha dimostrato con l’adattamento in chiave pulp di Romeo+Giulietta.

Luhrmann, regista nonché scrittore e produttore, ha scelto il suo paese natale –l’Australia– per le riprese, dopo aver portato la terra dei canguri sul grande schermo con il suo ultimo film, Australia, appunto. Le riprese sono state fatte nelle Blue mountains e a Sydney, tra l’estate e l’autunno del 2011.

il grande gatsby_party

Per quanto riguarda la colonna sonora, sembra che il ritardo dell’uscita nei cinema sia dovuto proprio alla realizzazione delle musiche per il film. Il rapper newyorkese Jay-Z, produttore esecutivo e autore di alcuni dei brani originali della pellicola, è solo uno dei nomi dei grandi artisti contemporanei che firmeranno la colonna sonora: tra gli altri, Jack White canta una cover della canzone Love is Blindness degli U2, anticipata già nel trailer, e Kanye West, con No Church in the Wild.

I costumi firmati Prada, Miu Miu e Brooks Brothers

Alla lunga lista di fortunati sodalizi tra maison di moda e mondo del cinema, oggi si aggiunge anche quello tra Il grande Gatsby e Miuccia Prada: è infatti la stilista italiana la prescelta per vestire i ruggenti anni Venti, i lussi e le feste esagerate, a ritmo di Jazz e champagne, del prossimo film di Luhrmann.

Miuccia Prada ha collaborato con la grande costume designer Catherine Martin (vincitrice dell’Oscar per i costumi di Moulin Rouge, nonché moglie di Luhrmann) per la realizzazione di una collezione su misura di oltre 40 esclusivi abiti da cocktail e da sera, firmati Prada e Miu Miu, ispirati a selezionati outfit di sfilate degli ultimi 20 anni.

bozzetti prada abiti il Grande Gatsby_bozzetti prada abiti il Grande Gatsby

Sete scintillanti, decori di cristalli e paillettes, morbide pellicce, velluti, e frange danzanti, sulle note di smeraldi, topazi, oro e giada: gli abiti rischieranno di rubare la scena, a chiunque, forse, ma non all’incantevole Carey Mulligan, che indosserà il pezzo forte della collezione, un abito da sera d’oro, con cascate di cristalli firmato Prada.

I costumi, insieme ai gioielli, che arrivano direttamente dal caveu di Tiffany &Co., hanno un ruolo da protagonisti nella storia, tanto per i personaggi femminili quanto per quelli maschili: è il brand, tutto americano, Brooks Brothers, famoso per le sue camice e polo, che ha creato, sempre in team con la Martin, il guardaroba dei personaggi maschili, Jay Gatsby (Leonardo DiCaprio), Nick Carraway (Tobey Maguire) and Tom Buchanan (Joel Edgerton).

Per fortuna che maggio è vicino, perché dopo il trailer non vediamo l’ora di andare al cinema!

© photos 2012 – Warner Bros. Pictures

Published on UnaDonna on 28 MAR 2013

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s